bagaglio smarrito cosa fare
Lo Sapevi?

Bagaglio smarrito cosa fare e come richiedere il risarcimento danni

Se c’è una cosa che crea ansia in ogni viaggiatore è l’incolumità del proprio bagaglio. Arrivare a destinazione e scoprire che la propria valigia è stata danneggiata o ancora peggio smarrita è senza dubbio l’incubo di tutti. Le cause che possono portare allo smarrimento sono molteplici, dall’imbarco nella stiva dell’aereo sbagliato, alla caduta accidentale dal carrello durante il trasporto al furto.

Considerando che purtroppo ognuno di noi potrebbe trovarsi in questa spiacevole situazione è fondamentale essere informati e sapere subito cosa fare e come comportarsi. Agire in maniera tempestiva e sopratutto prendere le dovute precauzioni può fare la differenza. Scopriamo come!

10 CONSIGLI UTILI PER EVITARE DI SMARRIRE IL TUO BAGAGLIO E LIMITARE I DANNI

  • Evita sempre di mettere nel bagaglio da stiva oggetti di valore come computer, macchine fotografiche, tablet, gioielli etc
  • Metti gli oggetti di valore nel bagaglio a mano insieme ad un paio di cambi di emergenza
  • Scegli una valigia robusta, antitaglio ed ovviamente munita di lucchetto e chiusure affidabili
  • Evita di mettere troppi lucchetti perchè questo potrebbe attirare l’attenzione di eventuali ladri e rendere difficoltose le operazioni di controllo agli agenti doganali
  • Metti sempre sul tuo bagaglio un etichetta con nome cognome e tutti i tuoi recapiti
  • Evita di utilizzare valigie lussuose perchè potrebbero attirare ed essere individuate con più facilità dai ladri
  • Rendi la tua valigia facilmente riconoscibile utilizzando un adesivo, un nastro o qualsiasi altra cosa utile. Così facendo sarà più facile riconoscerla ed eviterai che qualche altro viaggiatore possa confondersi e prendere la tua
  • Se sei costretto a mettere nel bagaglio da stiva degli oggetti di valore fai una Dichiarazione di Valore così da poter beneficiare di un risarcimento più corposo in caso di danneggiamento, furto o smarrimento
  • Controlla sempre che il tagliandino del bagaglio che viene appiccicato sulla tua valigia durante il check-in corrisponda alla tua carta d’imbarco
  • Se possibile scegli sempre voli con scali di media durata così da permettere agli addetti di avere tutto il tempo necessario per imbarcare la tua valigia sul volo successivo.

Come evitare di perdere la valigia

COME DENUNCIARE LO SMARRIMENTO DEL BAGAGLIO

In caso di smarrimento del bagaglio dovrai recarti al banco “Lost & Found” presente in tutti i “Terminal Arrivi” munito di documento d’identità, carta d’imbarco, e talloncino del bagaglio imbarcato e compilare il modulo PIR (Property Irregularity Report) Nel modulo tra le varie cose dovrai descrivere in maniera dettagliata la tua valigia ed indicare dove e come vorrai procedere al ritiro in caso di ritrovamento. Potrai scegliere se ritirare la tua valigia direttamente in aeroporto o chiedere che ti venga spedita ad un indirizzo specifico.

Dopo aver denunciato lo smarrimento potrai informarti sullo stato della ricerca chiamando il numero indicato nel modulo PIR o (se la vostra compagni lo utilizza) collegandoti al servizio di tracciamento online dei bagagli World Tracer (ogni compagnia ha il suo portale dedicato) Dopo 21 giorni di ricerca senza esito il bagaglio verrà ufficialmente dichiarato “disperso” e potrai quindi procedere con la richiesta di risarcimento danni.

COME RICHIEDERE IL RISARCIMENTO DEL DANNO IN CASO DI BAGAGLIO SMARRITO

Trascorsi 21 giorni dalla denuncia di scomparsa è possibile fare reclamo e richiedere il risarcimento del danno. Per farlo dovrai inviare una Raccomandata A/R alla compagnia aerea spiegando il motivo della richiesta e indicare la cifra richiesta. Ricordati di allegare anche i seguenti documenti:

  • Lista dettagliata del contenuto di ogni bagaglio non riconsegnato
  • Copia del biglietto aereo e la ricevuta dell’eccedenza bagaglio qualora sia stata pagata
  • Copia del talloncino del bagaglio mancante
  • Copia originale del modulo PIR

Risarcimento bagaglio smarrito

A QUANTO AMMONTA IL RISARCIMENTO DEL DANNO IN CASO DI BAGAGLIO SMARRITO

Le compagnie aeree comunitarie e la maggior parte delle altre aderiscono alla Convenzione di Montreal. Come stabilito dalla convenzione la responsabilità della compagnia per il danno derivante da perdita, manomissione, danneggiamento, o consegna in ritardo del bagaglio è quantificabile fino a circa 1.167€ per ciascun bagaglio registrato e in relazione al danno effettivamente subito. Le compagnie che non aderiscono alla Convenzione di Montreal invece quantificheranno il risarcimento in circa 20€ per ogni kg del bagaglio.

COSA FARE IN CASO DI RISARCIMENTO DANNI NEGATO

Se la compagnia aerea ti nega il risarcimento non ti resta che rivolgerti al giudice di pace (per cifre fino a 5.000€) Per una stima della somma da risarcire più dettagliata ti consigliamo di allegare alla tua richiesta le copie degli scontrini dei beni acquistati durante la vacanza e qualsiasi altro documento utile. Ricorda che hai la possibilità di aumentare il livello di un  eventuale risarcimento facendo una Dichiarazione di valore al momento della check-in. (dovrai pagare un sovrapprezzo) In questo caso la compagnia aerea ti dovrà risarcire tutta la somma dichiarata salvo che essa non dimostri che la somma richiesta sia superiore al valore reale.

Previous Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply