conviene acquistare oyster card
Lo Sapevi?

Cos’è e come funziona la Oyster Card a Londra

Quando si tratta di trascorrere qualche giorno per piacere o per lavoro a Londra non si può non parlare della Oyster Card. Quello che si chiedono in molti e che ci siamo chiesti anche noi, è se la Oyster Card sia realmente conveniente. Per rispondere a questa domanda ci sono vari fattori da esaminare e prendere in considerazione. Di seguito proveremo a darti qualche delucidazione sulle varie funzioni e caratteristiche di questa carta.

CHE COS’E’ LA OYSTER CARD?

La Oyster Card è una carta prepagata ricaricabile (simile ad un bancomat) che funge da biglietto elettronico. La Oyster Card si utilizza per accedere alla maggior parte dei mezzi di trasporto londinesi tra cui la metropolitana (Tube), la linea DLR, la linea Overground, tutti i bus, i treni National Rail e i battelli sul Tamigi della MBNA Thames Clippers.

DOVE SI PUO’ ACQUISTARE LA OYSTER CARD?

Una volta arrivato a Londra puoi acquistare la Oyster Card in tutte le biglietterie della Metro, nei numerosi negozi/edicole sparsi in tutta la città che espongono il logo Oyster Stop Ticket e nei centri d’informazione della Tfl (Transport for London). La Oyster Card costa £5 (come cauzione) che ti verranno rimborsati, insieme al credito residuo al momento della restituzione della carta.

COME FUNZIONA LA OYSTER CARD?

Ogni volta che si accede ad un mezzo di trasporto londinese è necessario strisciare la tua carta sugli appositi lettori. Nella metro e nei treni devi strisciarla sia all’ingresso (touch in) per aprire i tornelli e poter raggiungere i binari sia in uscita (touch out) per uscire dai tornelli. Negli autobus e nei tram è necessario strisciarla sul lettore giallo posto vicino alle porte d’ingresso solo quando si sale. Dal 2016 negli autobus è stata introdotta una nuova tariffa chiamata Hopper che offre la possibilità di cambiare autobus entro un’ora senza pagare un’altra corsa.

Il sistema di pagamento della Oyster Card è molto semplice, viene scalato l’importo di ogni singolo viaggio (pay as you go) appena si passa la carta sui lettori dei vari mezzi. Le tariffe addebitate variano in base ad alcuni elementi come giorno, orario e zona in cui si viaggia. Un vantaggio che si ha utilizzando la Oyster Card è che una volta raggiunto il limite massimo giornaliero (il Daily price cap) si potrà viaggiare gratis nelle zone in cui la carta è stata utilizzata.

come utilizzare oyster card

IN QUALI ZONE DI LONDRA POSSO USARE LA OYSTER CARD?

Per scoprire dove è possibile usare la Oyster Card è bene sapere che Londra viene suddivisa in zone che vanno dalla 1 alla 9. Le zone 1 e 2 corrispondono al centro (dove sono presenti le maggiori attrazioni turistiche) mentre le altre in ordine crescente rappresentano i quartieri via via sempre più periferici.

La Oyster Card copre tutte le zone metropolitane dalla 1 alla 9, ma fai attenzione, la metro non raggiunge le zone più periferiche ma al massimo la zona 6. Se devi raggiungere un qualsiasi punto posto dopo la zona 6 dovrai proseguire usare mezzi alternativi come la Overground e la National Rail dove la Oyster Card è sempre utilizzabile.

QUANTO COSTA VIAGGIARE A LONDRA CON LA OYSTER CARD?

Il costo del viaggio con la Oyster Card cambia in base alla zona che devi raggiungere, al mezzo che utilizzerai per farlo ed alle fasce orarie in cui viaggerai.

La Metro, la DLR, la Overground e i treni applicano oltre al costo calcolato in base al luogo di destinazione e alle zone da attraversare due tariffe differenti in base alla fascia oraria:
La PEAK che è la fascia più costosa, per chi viaggia dal lunedì al venerdì dalle ore 6,30 alle 9,30 e dalle 16,30 alle 19 e la OFF PEAK  che è meno costosa, per chi viaggia fuori dagli orari di punta, il sabato, la domenica e durante le feste nazionali.

Per gli spostamenti in autobus invece non ci sono tariffe basate sulle fasce orarie ma si paga £1,50 per ogni singola corsa a prescindere dalla durata del viaggio e dalla lunghezza del tragitto.
Ricordati che se utilizzando la tua Oyster Card raggiungerai il tetto massimo (il Daily price cap) potrai viaggiare gratis sulla stessa tratta per il resto della giornata.

oyster card conviene

LE TARIFFE DEI MEZZI PUBBLICI CON LA OYSTER CARD

Di seguito alcuni esempi di tariffe per i singoli viaggi calcolate in base alle varie zone di Londra:

Zona 1: Single Off pick: £2.40 – Single Pick: £2.40 – Contanti: £4.90
Zona 1-2: Single Off pick: £2.40 – Single Pick: £2.90 – Contanti: £4.90
Zona 1-3: Single Off pick: £2.80 – Single Pick: £3.30 – Contanti: £4.90
Zona 1-4: Single Off pick: £2.80 – Single Pick: £3.90 – Contanti: £5.90
Zona 1-5: Single Off pick: £3.10 – Single Pick: £4.70 – Contanti: £5.90
Zona 1-6: Single Off pick: £3.10 – Single Pick: £5.10 – Contanti: £6.00

In base a queste tariffe il nostro consiglio è di valutare bene l’effettiva convenienza nell’eventuale utilizzo della Oyster Card. Fai un attenta valutazione dei costi a seconda dei giorni di permanenza a Londra, al numero di spostamenti giornalieri che prevedi di fare e ai luoghi che dovrai raggiungere. Se al termine di questa valutazione ti rendi conto che l’acquisto della Oyster Card non è conveniente ti consigliamo di valutare l’utilizzo di strumenti alternativi come la Visitor Oyster Card e la Travelcard.

COME SI RICARICA LA OYSTER CARD?

Ti consigliamo di controllare frequentemente quanto credito residuo hai sulla tua Oyster Card per evitare di creare intoppi e file ai vari tornelli d’entrata e di uscita. Per farlo ti basterà toccare con la tua carta il lettore delle biglietterie automatiche presenti in ogni stazione della metro.

Se hai esaurito il credito non preoccuparti, ricaricare la tua Oyster Card è semplicissimo! Per farlo ti basterà recarti ad una delle biglietterie della metropolitana e richiedere all’operatore di effettuare un“top up” ovvero di ricaricare il credito con la somma che desideri. Oltre che nelle stazioni della metro puoi ricaricare la tua carta in un qualsiasi negozio che espone il logo, nei centri d’informazione Tfl, nelle biglietterie della London Overground e ai terminal della funivia Emirates.

Se invece di rivolgerti ai vari punti vendita vuoi fare da solo potrai ricaricare la tua carta utilizzando le biglietterie automatiche presenti in ogni stazione della metro o dei treni. Per farlo ti basterà selezionare la lingua italiana e seguire le istruzione mostrate sul monitor. Potrai effettuare la ricarica pagando in contanti o con carta di credito.

Speriamo che questo articolo ti possa essere stato di aiuto, se hai qualche domanda o c’è qualcosa che ancora non ti è chiaro scrivici! Saremo felici di aiutarti fornendoti maggiori informazioni!

Previous Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply